L'Agonia




Riferimenti bibliografici
  • (1)Il brano citato è consultabile in molteplici lingue e in varie versioni della Bibbia: cfr. Mc 14:33-52
  • (2)cfr. Manoscritti inediti 1931
Liturgia delle Ore
Seleziona il giorno di cui vuoi celebrare un'Ora:
Calendario liturgico
Seleziona l'anno:
Strumenti
Statistica
  • Data di prima pubblicazione sul Web:
    20 Marzo 2003

  • Data ultima modifica:
    2016-01-04 19:00

1° Mistero Doloroso

L'agonia di Gesù nell'orto del Getsemani

VERITÀ (che insegna la Chiesa)Gesù disse loro: «Voi tutti vi scandalizzerete per causa mia in questa notte». E Pietro gli disse: «Anche se tutti si scandalizzassero di te, io non mi scandalizzerò mai». Lo stesso dissero tutti gli altri discepoli. Allora Gesù andò con loro in un podere, chiamato Getsèmani, e disse ai discepoli: «La mia anima è triste fino alla morte; restate qui e vegliate con me». E avanzatosi un poco, si prostrò con la faccia a terra e pregava. Gli apparve allora un angelo dal cielo a confortarlo. In preda all'angoscia, pregava più intensamente; e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadevano a terra. Poi tornò dai discepoli e li trovò che dormivano. E disse a Pietro: «Così non siete stati capaci di vegliare un'ora sola con me?».(1)

per il brano completo cfr. Mc 14:33-52


VIA (insegnamento morale, ascetico)
Beato don Giacomo Alberione(2)«La mancanza di sforzo è la causa comunissima per cui tanti propositi non si mettono in pratica e tante passioni si scatenano rovinose. Lo sforzo richiede che si ricorra a tutti i mezzi ordinari, e anche a mezzi straordinari, quali la mortificazione e la penitenza. Richiede una santa ostinazione nei propositi e nella preghiera per riuscire».

VITA (aiuto della grazia e virtù da esercitare)

Le intenzioni particolari che è possibile cogliere in "Verità" e "Via" ci portino sempre a considerare di quale aiuto della grazia abbiamo bisogno e qual è la virtù da esercitare. Ad ogni modo non tralasciamo di

pregare per i nostri cari, il nostro prossimo.
Durante la recita delle Ave Maria ricordiamo il mistero con la Santissima Madre di Dio che serbava tutte queste cose nel suo cuore (cfr. Lc 2,51) (passando il cursore del mouse sul titolo 'Ave Maria' si visualizzerà la preghiera che contempla il mistero)

(Per ogni preghiera che reciti spunta le corrispondenti caselle di controllo; per leggere poi i testi delle preghiere passa con il mouse sui titoli)
Recita tutte le preghiere della coroncina e poi

prosegui con a destra il titolo della prossima pagina † Su chi volgerò lo sguardo?