La Crocifissione




Riferimenti bibliografici
  • (1)Il brano citato è consultabile in molteplici lingue e in varie versioni della Bibbia: cfr. Luca 23:33-34,39-43
  • (2)cfr. Prima lettera di san Paolo apostolo ai Corinizi 12, 7
Liturgia delle Ore
Seleziona il giorno di cui vuoi celebrare un'Ora:
Calendario liturgico
Seleziona l'anno:
Strumenti
Statistica
  • Data di prima pubblicazione sul Web:
    26 Dicembre 2004

  • Data ultima modifica:
    2016-01-04 19:00

5° Mistero Doloroso

La crocifissione e morte di Gesù

VERITÀ (che insegna la Chiesa)Quando giunsero al luogo detto Cranio, là crocifissero lui e i due malfattori, uno a destra e l'altro a sinistra. Gesù diceva: «Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno». Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!». Ma l'altro lo rimproverava: «Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male». E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno». Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso».(1)

per il brano completo cfr. Luca 23:33-34,39-43


VIA (insegnamento morale, ascetico)
(2)In ciascuno di noi, lo Spirito si manifesta in modo diverso, attraverso doni diversi, per il bene comune.

Ogni vocazione nella chiesa è frutto dello Spirito. Accetto e vivo con generosità la vocazione che lo Spirito mi ha dato? Aiuto chi è vicino a me a seguire la chiamata di Dio?


VITA (aiuto della grazia e virtù da esercitare)

Le intenzioni particolari che è possibile cogliere in "Verità" e "Via" ci portino sempre a considerare di quale aiuto della grazia abbiamo bisogno e qual è la virtù da esercitare. Ad ogni modo non tralasciamo di

pregare per la Chiesa, per l'apostolato, perché il Padre mandi buoni operai alla sua messe; per ogni sacerdote, religioso, consacrato e credente perché sia un buon testimone della fede che professa; per tutti quelli che non credono e per tutti i peccatori.
Durante la recita delle Ave Maria ricordiamo il mistero con la Santissima Madre di Dio che serbava tutte queste cose nel suo cuore (cfr. Lc 2,51) (passando il cursore del mouse sul titolo 'Ave Maria' si visualizzerà la preghiera che contempla il mistero)

(Per ogni preghiera che reciti spunta le corrispondenti caselle di controllo; per leggere poi i testi delle preghiere passa con il mouse sui titoli)
Recita tutte le preghiere della coroncina e poi

scegli se concludere o proseguire con un'altra corona del Rosario:
concludi con a destra il titolo della prossima paginaLitanie Lauretane
oppure
prosegui con a destra il titolo della prossima pagina † Se Cristo è in voi