L'Ascensione




Riferimenti bibliografici
  • (1)Il brano citato è consultabile in molteplici lingue e in varie versioni della Bibbia: cfr. Luca 24:45-51
  • (2)cfr. Vademecum Alberioniano (Cinisello 1992), 799
Liturgia delle Ore
Seleziona il giorno di cui vuoi celebrare un'Ora:
Calendario liturgico
Seleziona l'anno:
Strumenti
Statistica
  • Data di prima pubblicazione sul Web:
    2 Giugno 2004

  • Data ultima modifica:
    2016-01-04 19:00

2° Mistero Glorioso

L'ascensione di Gesù al cielo

VERITÀ (che insegna la Chiesa)Aprì loro la mente all'intelligenza delle Scritture e disse: «Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall'alto».(1)

per il brano completo cfr. Luca 24:45-51


VIA (insegnamento morale, ascetico)
Beato don Giacomo Alberione(2)«La prudenza è l'occhio dello zelo. E negli apostolati straordinari (con i mezzi moderni) ne occorrono due o quattro occhi»

VITA (aiuto della grazia e virtù da esercitare)

Le intenzioni particolari che è possibile cogliere in "Verità" e "Via" ci portino sempre a considerare di quale aiuto della grazia abbiamo bisogno e qual è la virtù da esercitare. Ad ogni modo non tralasciamo di

pregare per tutti i malati e sofferenti.
Durante la recita delle Ave Maria ricordiamo il mistero con la Santissima Madre di Dio che serbava tutte queste cose nel suo cuore (cfr. Lc 2,51) (passando il cursore del mouse sul titolo 'Ave Maria' si visualizzerà la preghiera che contempla il mistero)

(Per ogni preghiera che reciti spunta le corrispondenti caselle di controllo; per leggere poi i testi delle preghiere passa con il mouse sui titoli)
Recita tutte le preghiere della coroncina e poi

prosegui con a destra il titolo della prossima pagina † Perfetta unione di pensieri e d'intenti